5 REGOLE DELL’INVESTITORE INTELLIGENTE

Parlando di investimenti, principalmente, ci sono due tipi di persone:
Quelle euforiche che credono di diventare ricchi dall’oggi al domani, e quelle pessimiste che hanno avuto un po’ a che fare con questo mondo, fallendo, credendo che andando a lavorare normalmente sia la cosa migliore da fare.

In queste regole non spiegherò quali azioni dovrete comprare o vendere, bensì, vi voglio portare i concetti, anche filosofici che sto continuando ad imparare in questo mondo, perciò partiamo subito.

ISTRUIRSI

Come ogni cosa che facciamo dobbiamo istruirci per sapere che cosa stiamo facendo, e questo non cambia, soprattutto in questo ambito.
In questo caso abbiamo veramente tantissimo libri a nostra disposizione per apprendere ad esempio cosa sono gli investimenti oppure gli asset class e tutto ciò che c’è dietro all’economia in generale.

Leggi qui con libri quali iniziare.

Ricordate che non si finisce mai di imparare, il mio consiglio è quello di non fermarsi mai di leggere nuovi libri che usciranno di questo ambito, oppure ancora meglio, di chiedere a qualcuno già dentro questo mondo dei consigli.

GESTIONE DEL PORTAFOGLIO

Noi dobbiamo essere sempre consapevoli di quanto possiamo spendere.

Sappiamo la differenza tra speculazione e investimento. La speculazione è molto più a rischio rispetto all’investimento anche se è molto più veloce ci farà guadagnare molti soldi nel caso ci vada bene, perché come sappiamo, serve anche molta fortuna, infatti, ci viene spesso detto che se vogliamo speculare dobbiamo usare solo il 10% del nostro patrimonio.
L’investimento invece è, composta da anni, di media o lunga durata il che ci porta ad accumulare dei soldi per il nostro futuro. Quindi il restante 90% lo dovremmo investire in questo modo non ci ritroveremo con le tasche vuote e tanti rimorsi.

DIVERSIFICAZIONE

Questo si ricollega con il secondo punto, come usare il restante 90%?
Dovrete diversificare le azioni che farete, ovvero investire in più ambiti, per avere un equilibrio nel nostro guadagno e nei nostri profitti.

Questo significa che non dobbiamo investire in un unica azione perché se andasse male perderemmo tutto, mentre invece abbiamo più probabilità di avere un guadagno se investissimo su più azioni, ETF o obbligazioni.

Questo significa anche di diversificare anche nelle stesse categorie e in altri stati essendo che se noi investissimo, ad esempio, sugli stati uniti e questo entrasse in crisi, perderemmo una buona fetta del nostro guadagno.

Adesso voglio dare due consigli che sono i più importanti e che molta gente, non rispettandoli, perde soldi.

PAZIENZA

La pazienza è quella cosa forse più importante per un investitore, deve sapere aspettare per comprare o vendere un azione, che nonostante tutto, molti non hanno e che presi dalla frenesia o dalla paura che ci rende ciechi e non riusciamo ad aspettare facendoci perdere soldi, o peggio, un occasione che ci può portare più avanti ad avere rimorsi.

CONTROLLO DELLE EMOZIONI

Come ogni cosa nella vita, anche qua dobbiamo saper controllare le nostre emozioni. Dobbiamo essere freddi e razionali, essendo che, soprattutto nella perdita ci facciamo prendere dalla rabbia o dall’ansia volendo subito guadagnare.

Per fare un esempio di questa situazione, anche nelle scommesse sportive facciamo lo stesso. Perdendo la scommessa che abbiamo fatto di 10 euro, ne faremo un altra di 20 per recuperare quello che abbiamo perso.
Questa situazione si crea quando ci facciamo prendere dalle emozioni e, non ragionando, ci farà perdere sempre più soldi.

Dobbiamo tenere la nostra razionalità anche quando vinceremo soldi, possiamo goderci la nostra soddisfazione ma dobbiamo anche ricordarci che non dobbiamo esagerare in ciò che facciamo e continuare sulla nostra strada nello stesso modo, sapendo accettare i giusti consigli e ad accettare la verità.

Lascia un commento